CHI SIAMO

Il Polo Neurologico Brianteo è una nuova istituzione neurologica sorta a Seregno (MB) a pochi chilometri da Milano nel cuore della Brianza, cioè in una provincia che è la prima area industriale d’Italia per importanza nonchè la quarta d’Europa.

E’ stato creato ed è diretto dal Dott. Antonio Colombo, per molti anni Direttore del Reparto di Neurologia dell’Ospedale di Desio (MB), dirigente della Società Italiana di Neuroscienze Ospedaliere (SNO) e membro del Coordinamento Regionale Lombardo della stessa Società.

La Struttura si occupa della diagnosi e della cura di ogni tipo di malattie neurologiche ed è organizzata in Centri dedicati alle varie patologie, ognuno dei quali è dotato di una propria équipe .

IL Centro per la diagnosi e cura delle Demenze, ha come responsabile di settore la Dott.ssa Maria Grazia Bellotti, molto esperta in tali patologie avendo fatto parte del gruppo gestionale dell’Unità di Valutazione Alzheimer del territorio , mentre il Centro correlato di Neuropsicologia ha come referente il Dott. Pietro Mignano.

Il Centro per la diagnosi e cura della mallattia di Parkinson e per le malattie Neurodegenerative è gestito direttamente dal dottor Colombo e oltre ai malati parkinsoniani segue alcuni nuclei familiari di malati di Corea di Huntigton e di atassie ereditarie.

Il centro per l’Epilessia e le malattie del Sonno fa capo al dott. Emilio Mariani, allievo di Henri Gastaut, vera eccellenza in campo neurofisiologico, che coordina anche tutto il nucleo di elettrofisiologia, con molta attenzione per le patologie dell’età evolutiva.

Il Centro per le Malattie Psichiatriche ha come referente il dott. Antonio Amatulli, direttore dei reparti di Psichiatria degli Ospedali di Desio (MB) e Vimercate (MB) che opera con la sua équipe, convenzionata con il Polo Neurologico, in un importante esempio di collaborazione tra ente pubblico ed ente privato che sta dando risultati molto interessanti nel territorio brianteo.

Il Centro di Neuropsichiatria Infantile ha come responsabile la dott.ssa Elisabetta Bacca, che per anni ha diretto le strutture pubbliche dell’area e che ora coordina tale Servizio presso il Polo Neurologico Brianteo, dirigendo anche un nucleo di psicologhe, logopediste e psicomotriciste.

Il Centro di Psicoterapia ha come responsabile il dott. Giuseppe Russo e nella sede vengono praticati da vari psicologi interventi di tipo cognitivo e comportamentale.

Il Centro per le Malattie Cerebrovascolari è diretto personalmente dal dottor Colombo, centra la sua attività sulla prevenzione primaria e secondaria degli eventi ictali e si avvale anche della collaborazione di chirurghi vascolari ( i dott. Piergiorgio Sala e Senatore ) per la patologia dei vasi sopraortici con la possibilità di interventi per TEA e stenting carotideo.

Anche il Centro per le Cefalee è diretto in prima persona dal dottor Colombo ed è dedicato alla diagnosi e cura di tutte le cefalee primitive e secondarie.

Un innovativo Centro è stato recentemente attivato per lo Studio dei casi di stress lavoro-correlati che fa capo al dott. Guido Feltrin specialista in Medicina del Lavoro ed esperto in tali problematiche.

Sarà presto attivo pure un Centro di Neurochirurgia che avrà come referente il dottor Orazio Arena, eccellenza della Neurochirurgia nazionale nonchè Direttore del Reparto di Neurochirugia di Lecco. Si sta concludendo l’iter per la necessaria convenzione.

Infine a completamento delle citate attività è attivo presso il Polo Neurologico Brianteo un Servizio di Neuroriabilitazione e di Riabilitazione motoria che fa capo al dottor Luca Vignati. E’ attiva ovviamente l’attività di fisoterapisti e laureati in scienze motorie.

Il Polo neurologico, pur di recente istituzione, ha tra le sue finalità anche quello della ricerca scientifica per contribuire, per quanto possibile, allo sviluppo delle scienze neurologiche. Allo stato attuale sta sviluppando ricerche sulla misurazione dello Stress Ossidativo e la sua correlazione con le malattie neurodegenerative , soprattutto le demenze nelle varie forme con particolare riguardo alla Malattia di Alzheimer. A tale scopo si stanno utilizzando apparecchiature recenti ed innovative ed il centro sta concorrendo ad uno studio europeo ad hoc. Proprio per consolidare tale attività scientifica il Polo Neurologico Brianteo sarà presente al prossimo Congresso Nazionale della società Italiana di Neuroscienze Ospedaliere (Como 22-24 Aprile 2015) che ha come titolo :”Attualità delle Neuroscienze alla vigilia dell’Expo 2015”, con una relazione del Direttore dal titolo : Stress Ossidativo Cerebrale. Terapia e dieta ( Vedi estratto sotto indicato)