AGOPUNTURA

L’agopuntura è una metodica millenaria della medicina cinese; si basa sulla stimolazione di particolari punti per mezzo di aghi metallici posizionati sulla pelle in modo da regolare le energie interne che sono modificate dalle varie malattie.

Con l’agopuntura si possono trattare molte patologie però quelle che più interessano il Polo Neurologico sono: la cefalea tensiva, i dolori cervicali o lombari, le lombosciatalgie, l’ansietà, l’insonnia e l’eccessiva emotività, ma anche stipsi o diarrea, dolori gastrici, dolori ginecologici funzionali ecc.

Le sedute si svolgono in questo modo: nella prima seduta il medico raccoglie l’anamnesi ( la storia dei disturbi), poi il paziente viene visitato e subito dopo sono posizionati gli aghi, che vengono mantenuti per circa 20-30 minuti. Solitamente i punti utilizzati sono posti sulle gambe, braccia, mani, piedi, addome e dorso. Il materiale impiegato è rigorosamente sterile e monouso ( viene cioè gettato dopo l’uso). Solitamente un ciclo di cure comprende 8 sedute con frequenza settimanale.

Il dottor Stefano Senatore, che esegue il trattamento, è specialista in chirurgia vascolare e diplomato in agopuntura e medicina tradizionale cinese.